Modica

A quindici chilometri dal capoluogo Ragusa, un tempo capitale della più importante Contea di Sicilia. Sorta su quattro colline di un altopiano solcato e da profondi canyon detti “cave”.

 

La città tipicamente barocca, è tra le più pittoresche città della provincia e di tutta la Sicilia, divisa in due originali aree: Modica Alta, le cui costruzioni quasi scalano le rocce della montagna, e Modica Bassa, giù nella valle, dove un tempo scorrevano i due fiumi lanni Mauro e Pozzo dei Pruni.

 

Inserita tra i comuni Patrimonio dell’Unesco nel 2002. Scenografiche le scalinate, in un impianto di tipo medioevale, tra casette, viuzze, chiese, campanili, lungo i pendii delle due vallate e delle colline circostanti. L’eleganza dei suoi palazzi ornati da motivi barocchi sulla sommità dei pendii, il Pizzo ed il suo castello.
Numerosi gli eventi folcloristici organizzati in città, sia di natura religiosa, che “ludica”.

 

Modica – Video

 

 

DA VISITARE:

Il Castello dei Conti, La Chiesa di S.Giorgio, la Chiesa di S.Pietro, il Duomo,
Marina di modica(frazione marina).

 

EVENTI:

Madonna Vasa Vasa (pasqua), una delle feste più partecipate, un immancabile appuntamento per i modicani e i visitatori che sopraggiungono da ogni parte della provincia per assistere al tradizionale “bacio di Mezzogiorno” tra la Madonna ed il Cristo Risorto.

 

Choco Modica cioccolato modicano, proposto nelle più diverse modalità, il Festival siciliano del cioccolato.

L’evento punta a valorizzare una tradizione radicata nel tessuto economico-imprenditoriale locale, con la  lavorazione del cioccolato sulla base di antiche ricette sudamericane.

Mostre e proiezioni cinematografiche si susseguono nel corso della settimana, una settimana dove cultura e sapori della Sicilia sono protagonisti. (Dicembre)

Nel 2003 è nato il Consorzio di tutela del cioccolato di Modica, che raggruppa venti produttori della città allo scopo di stabilire un disciplinare di produzione e ottenere il riconoscimento IGP.

Visita la Pagina Ufficiale del Choco Modica.