Giarratana

È l’antica ‘Cerretanum’, il piú piccolo centro abitato della provincia, la “Perla degli Iblei” un Museo a Cielo Aperto. Posto sulle pendici del Monte Lauro, attraversato da diversi corsi d’acqua, tutti confluenti nel fiume Irminio, circondato dai monti iblei. Dista circa ventina di chilometri da Ragusa.

La diga di Santa Rosalia, rappresenta per Giarratana una sicura fonte di benessere, con un magnifico lago circondato da un bellissimo panorama. Tracce preistoriche risalenti al II millennio a.C. sono state ritrovate in località “Scalona” e più recenti a “Donna Scala“, poco distanti dalla cittadina.

Lungo la via “Regia Trazzera” è stata ritrovata una villa di epoca romana tardo-imperiale con mosaici pavimentali. Le maggiori opere d’arte di Giarratana sono le sue chiese: Chiesa di San BartolomeoBasilica di Sant’AntonioChiesa Madre, di arte seicentesca.

Dalla chiesa di Sant’Antonio posta nella sommità della collina si scorge un meraviglioso panorama. Nella zona archeologica “u cuozzu troviamo una Colonia Casmene siracusana fondata nel 644, tra i monumenti importanti il Castello dei Settimo del 1703, il Parco di Calaforno che condivide con Monterosso Almo, dove si trova un Ipogeo Preistorico.

Giarratana famosa per la sua cipolla, una varietà che si distingue per il fatto di essere schiacciata e di raggiungere delle dimensioni considerevoli,  fino ad un peso di 3kg, dal sapore straordinariamente dolce.

Protagonista di molte ricette tradizionali della provincia di Ragusa, questo ortaggio è stato inserito in un programma di promozione e reclamizzazione, con “La sagra della cipolla“, tra Arte, Gusto e Tradizioni, degustazioni, Mercatino dell’artigianato, folklore e musica. La manifestazione si rievoca ogni anno il 14 di agosto.

Una delle manifestazioni più particolari folcloristiche della cittadina è il “MeMuFest” un festival ambientato nel medioevo, tra abiti mediovali, musica, mercatini dell’artigianato e angoli dedicati a cibi e bevande medievali. Nella manifestazione, un lungo corteo attraversa le vie cittadine, con figuranti in abiti medievali.

MeMuFest, Medieval Music Festival si svolge ogni anno nel mese di luglio.

DA VISITARE:

  • Chiesa di San BartolomeoBasilica di Sant’AntonioChiesa Madre, di arte seicentesca.
  • Museo A Cielo Aperto Via Galilei – Via Mentana
  • U cuozzu Colonia Casmene siracusana fondata nel 644.
  • Il Castello dei Settimo del 1703 che condivide con Monterosso Almo, dove si trova un Ipogeo Preistorico.

EVENTI:

  • La sagra della cipolla 14 Agosto
  • MeMuFestMedieval Music Festival si svolge ogni anno nel mese di luglio.
  • Presepe Vivente (Natale). A Natale Giarratana si trasforma in un magico Presepe. Esposizioni e degustazioni di prodotti tipici locali.